COS’È L’ IDROMASSAGGIO?

JACUZZI® IDROMASSAGGIO

L’idromassaggio è definito una terapia “crenoterapica esterna” (ovvero tra le cure che mettono a contatto il corpo con la sostanza utilizzata per la terapia, in questo caso l’acqua).

Esso viene effettuato con appositi getti d’acqua emessi a determinate pressioni.

I getti sono orientati in direzione centripeta, ovvero dalla pianta del piede al torace, per favorire la circolazione del sangue di ritorno. La terapia dura all’incirca 15 minuti, dopodiché il paziente viene lasciato riposare per altri quindici. Tale centralità dei getti d’acqua in termini terapeutici spiega perché il loro orientamento sia uno dei fondamenti dell’idromassaggio secondo Jacuzzi®.

Le vasche idromassaggio e le mini piscine idromassaggio, infatti, vengono progettate con una particolare attenzione al posizionamento dei getti che non deve essere casuale ma studiato specificatamente insieme all’ergonomia interna delle forme, proprio per ottimizzare gli effetti dell’azione idromassaggio (bocchette piedi, bocchette fianchi, bocchette dorsali).

Frutto di attente ricerche è anche il design della vasca idromassaggio, elemento fonda - mentale di un buon idromassaggio. Più profonda rispetto alle tradizionali vasche da bagno, con fondo e fiancate ergonomiche per meglio accogliere ogni corporatura, la vasca idromassaggio Jacuzzi ® è stata progettata per consentire una più corretta immersione del corpo e una migliore circolazione dell’acqua.

CONSIGLI J

La mini piscina idromassaggio può diventare lo spazio ideale per svolgere alcuni semplici esercizi che rappresentano un’esperienza benefica e al tempo stesso divertente, un modo in più per amare e rispettare il proprio corpo.

Provate a seguire i nostri suggerimenti: l’acqua renderà più semplice qualsiasi movimento.

Gambe: immergetevi completamente nella vasca idromassaggio appoggiandovi allo schienale, sollevate una gamba, piegatela e portate lentamente il ginocchio verso il vostro corpo, stendete la gamba e ripetete l’esercizio tre volte prima con una gamba poi con l’altra. Potete eseguire fino a cinque serie consecutive.

Addominali: immergetevi completamente nella mini piscina idromassaggio appoggiandovi allo schienale, inspirate profondamente, e mentre espirate, contraete dolce - mente i muscoli addominali. Fate questo esercizio con calma, cercando di arrivare fino a cinque serie. Potete aumentare con gradualità fino a dieci serie consecutive.

Spalle e collo: immergetevi completamente nella piscina idromassaggio appoggiandovi allo schienale. Assicuratevi di avere le spalle immerse. Con un movimento circolare fate ruotare lentamente le spalle avanti e indietro per cinque volte. Dopo una breve pausa ripetete tre serie complete. Potete aumentare con gradualità fino a dieci serie consecutive. Nella stessa posizione e mantenendo le spalle immerse, muovete con delicatezza e lentamente la testa da un lato all’altro, facendo lavorare i muscoli del collo.

Rilassamento: dopo aver completato gli esercizi, mettetevi in posizione seduta, chiudete gli occhi e fate alcuni cicli completi di respirazione lenta (inspirazione ed espirazione). Dopo una sessione di idromassaggio, avvolgetevi con un accappatoio o un telo di spugna asciutti, sdraiatevi e rilassatevi per qualche minuto: in questo modo favorirete la sudorazione ed allo stesso tempo consenti - rete alla pressione arteriosa di tornare ai livelli normali.