DALLA CROMOTERAPIA AI BOX DOCCIA EMOZIONALI

JACUZZI® Doccia e Box Doccia

La cromoterapia, quindi l’utilizzo dei colori per la salute e il benessere a fini terapeutici, può essere effettuata attraverso diverse modalità, dall’irradiazione luminosa, il colore viene trasmesso al corpo per via epidermica, alla cromoterapia naturale, progressiva consapevolezza dei colori dell’ambiente e del loro effetto sull’organismo.

Per offrire ai propri clienti l’esperienza benefica della cromoterapia, Jacuzzi ® ha creato diversi programmi di box doccia emozionale, che uniscono le virtù dell’acqua con quelle della luce, disponibili su tutti i box doccia delle gamme Omega, Frame, Cloud, ma anche su Sasha e Sasha Mi.

Questi programmi di cabina doccia emozionale valorizzano le proprietà dei colori grazie a quattro sequenze finalizzate al recupero del pieno benessere psicofisico.

Una corona di led luminosi posizionati sul tetto del box permette di godere delle sequenze di colori in armonia e fluidità senza contrasti o distorsioni cromatiche.

I quattro cicli consentono di scegliere il programma adatto alle esigenze dell’utente, in funzione dello stato psicofisico del momento: CromoDream ® - questo ciclo offre all’utente un’esperienza completa di tutta la gamma cromatica infondendo un atteggiamento allegro e positivo.

I colori, sequenziati secondo complementarità, cambiano gradevolmente regalando una sensazione di totale appagamento. SunLight - un tema di colori, giallo/arancio/bianco intervallati da momenti di azzurro e violetto, richiama i benèfici effetti della luce solare.

Il giallo, alternato al viola, migliora il tono dell’umore e dell’equilibrio psicofisico. Energy - tre colori, rosso/arancio/ bianco e uno complementare, il verde, sono alla base di questo ciclo che, come suggerisce il nome, contribuisce a donare energia e vitalità all’organismo.

Relax - composto da quattro colori, blu/arancio/azzurro/bianco, il ciclo Relax favorisce la distensione ed il rilassamento della persona abbattendo ansia e stress. La nota arancione contribuisce a riscaldare una sequenza tendente ai colori “freddi” come blu e azzurro.